+39 3930730056 info@all-sailing.it

Argentario, Arcipelago Toscano, Isola del Giglio e Giannutri

0
Price
From€2.700
Price
From€2.700
The tour is not available yet.

Proceed Booking

Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

78

Viaggia con All-Sailing

  • Prezzi garantiti senza sorprese
  • Assistenza telefonica
  • Attività e tour esclusivi
  • Assicurazione inclusa

Qualche domanda?

Non esitare a chiamarci, un nostro esperto ti darà tutte le informazioni che ti servono.

+393930730056

info@all-sailing.it

7 giorni
Max People : 10 persone

Argentario, Arcipelago Toscano, Isola del Giglio e Giannutri in barca a Vela

GIANNUTRI Specchio della natura incontaminata è chiamata anche l’Isola dei Gabbiani per le miriadi di nidi che vi si trovano. Ha come possibile approdi solamente Cala Spalmatoi (Costa Est) e Cala Maestra (Costa NordOvest) a causa del Parco naturale e delle scogliere che la circondano. A Cala del Lino si trova una grotta marina per gli amanti dello snorkeling e si possono visitare antiche rovine romane.

Proposte da vedere

Un giro in barca intorno al promontorio alla scoperta delle calette più nascoste.

La sua costa è irregolare, ricca di baie, calette nascoste e scogliere mozzafiato che si alternano a delle spiaggette che sono raggiungibili solo via mare. Un grande vantaggio dell’Argentario è quello di offrire calette riparate dai venti.

Una passeggiata sul lungomare di Porto Santo Stefano disegnato da Giorgetto Giugiaro con sosta nel tardo pomeriggio per assistere al rito del rientro delle paranze e allo sbarco del pesce.

Perdersi nei vicoli di Porto Ercole vecchia, esperienza ancora più suggestiva nel periodo di Natale quando durante la rappresentazione del presepe vivente, il borgo viene trasformato nell’antica Betlemme.

Visitare le fortezze spagnole: Forte Stella, La Rocca, Forte Filippo e la Fortezza, quattro imponenti fortificazioni del XVI secolo, perfettamente conservate, da cui si ammirano straordinari panorami sul mare.

Scopri la Perla dell’Arcipelago Toscano

L’Isola del Giglio, situata nell’Arcipelago Toscano di fronte al Monte Argentario, è davvero una perla tutta da scoprire. Con i suoi 21 kmq di estensione, è la seconda isola più grande dell’Arcipelago Toscano ed è rinomata per le sue bellezze naturali: il mare cristallino color smeraldo, con i fondali ricchi e pescosi, fanno da cornice ad un territorio per il 90% ancora selvaggio.

Giglio offre agli appassionati del mare bellissime spiagge e una costa estremamente varia con delle calette isolate di rara bellezza. Le sue limpidissime acque sono un affascinante mondo subacqueo per gli amanti delle immersioni. Il suo territorio incontaminato invita ad avventurarsi per i molti percorsi pedonali dai quali si gode un panorama mozzafiato sull’arcipelago. Da vedere ci sono i due paesi Giglio Castello, un suggestivo borgo medievale che si erge sulle alture dell’isola, e Giglio Porto, unico porto dell’isola, piccolo e pittoresco, dalle case multicolori ed il mare di una limpidezza impensabile per un porto.

Giglio Campese è una moderna località balneare situata sulla costa occidentale dell’isola, davanti ad un’ampia spiaggia racchiusa in una baia, la cui estremità meridionale è delimitata dal suggestivo Faraglione dell’isola del Giglio, mentre l’estremità settentrionale è chiusa dalla cinquecentesca Torre del Campese. Presso la torre di guardia sorge un approdo turistico per piccole imbarcazioni di turisti e di pescatori.

Dal Giglio Porto alle Spiagge delle Cannelle e Caldane

Itinerario dal Porto per raggiungere a piedi le belle spiagge del versante sud orientale: La spiaggia delle Cannelle e la spiaggia delle Caldane. Il primo tratto fino alle Cannelle si può anche percorrere con la macchina.

Dal Porto ci si avvia sulla provinciale per il Castello e dopo duecento metri si imbocca la strada asfaltata per le Cannelle. Dopo una breve salita la strada costeggia la baia delle Cannelle e Caldane. Qui parte una piccola variante, un breve sentiero per gli scogli della Cala Smeralda. Si prosegue sulla strada panoramica scendendo poi gradualmente alla spiaggia delle Cannelle. Arrivato ai parcheggi del villaggio delle Cannelle si scende sulla sinistra per la spiaggia.

Se si vuole proseguire per le Caldane si continua la strada alle spalle del villaggio. Poco prima del porticciolo (dove si può parcheggiare la macchina) sulla destra si sale brevemente sul sentiero per le Caldane.

Oltrepassata la Punta di Capo Marino (una variante dove si pu scendere al mare) si cammina a mezza costa con lievi sali-scendi accarezzati dalla bassa macchia arbustiva godendo delle bellissime viste panoramiche sulle coste e piccole insenature.

Tutti gli itinerari proposti sono soggetti a cambiamenti a seconda delle condizioni Meteo Marine previste che saranno valutate  di volta in volta a discrezione del Comandante Skipper in accordo con il locatario . Pertanto  le destinazioni sono solo uno spunto per le potenziali luoghi che saranno raggiunte in base al tempo a disposizione, e alle condizioni meteo-marine consentite per le mete desiderate.

 

map google

map google

https://www.google.com/maps/dir//40.8955737,12.9589751/@42.4002738,10.9314144,11z?hl=it
Map
Map
Map
Photos